Retina e vitreo | Innova ocular - Clínica Muiños

Problemi di visione > Retina e vitreo

Retina e vitreo

Che è la retina?

La retina è un insieme di cellule nervose disposte nello strato più interno del globo oculare la cui missione è quella di trasformare gli stimoli luminosi in segnali nervosi che il cervello possa interpretare.

La macula è un'area della retina di particolare interesse, poiché cattura quella che viene chiamata "visione centrale", che è ciò che ci consente di fissare la nostra attenzione sui dettagli e sul punto in cui guardiamo.

Il resto della retina è responsabile della visione periferica. I vasi sanguigni sono responsabili della nutrizione della retina e sono distribuiti da esso.

Qualsiasi alterazione della retina, e in particolare della macula, può compromettere seriamente la visione.

Degenerazione maculare associata all'età (AMD)

Cos'è AMD?

La degenerazione maculare associata all'età (AMD) è una malattia che produce un'alterazione in quest'area della retina, che consiste nell’apparizione di un'ombra scura nel centro dell'immagine, che non intacca il campo visivo periferico.

Non provoca dolore o disagio di alcun tipo, ma la progressiva perdita della vista.

Questa perdita di visione chiara è causata dalla crescita di nuovi vasi sanguigni nella parte posteriore dell'occhio che possono causare uno travaso di sangue (versamento) e liquido (edema), causando infine una cicatrice. Questo processo danneggia la macula, che è l'area dell'occhio che consente una chiara visione centrale.

Questa perdita di visione chiara è causata dalla crescita di nuovi vasi sanguigni nella parte posteriore dell'occhio che possono causare uno travaso di sangue (versamento) e liquido (edema), causando infine una cicatrice. Questo processo danneggia la macula, che è l'area dell'occhio che consente una chiara visione centrale.

La malattia è bilaterale e asimmetrica, cioè, di solito colpisce entrambi gli occhi ma non allo stesso tempo. Per questo motivo, all'inizio, è frequente che il paziente non percepisca il difetto visivo di un occhio a causa della buona visione nell'altro.

Se la malattia viene diagnosticata in stadi avanzati, il trattamento ha poca o nessuna efficacia, il paziente perde definitivamente la visione centrale.

La degenerazione maculare associata all'età è più frequente dopo i 60 anni, anche se è possibile svilupparla dopo i 50 anni e spesso ha un carattere ereditario.

Tipi di degenerazione maculare:

1.  Degenerazione maculare secca o atrofica

La forma più frequente è chiamata secca o atrofica e costituisce il 90% dei casi di AMD, essendo la forma meno grave. In questo tipo di AMD si produce un'atrofia progressiva della macula, che è generalmente un'evoluzione molto lenta e non causa una perdita della vista tanto importante quanto la forma umida.

2. Degenerazione maculare umida, emorragica o neovascolare

Questa forma è chiamata umida, emorragica o neovascolare. Fortunatamente, costituisce solo l'1% dei casi, poiché è molto più grave della degenerazione maculare secca. Comporta una perdita di visione molto importante ed ha un’evoluzione più rapida. In questo caso, la diagnosi precoce è molto importante, poiché attualmente viene utilizzato un trattamento che offre più speranza ai pazienti.

In questa malattia c'è una crescita sotto la retina, nell'area della macula, di un tessuto formato da vasi sanguigni "anormali", che sono la causa della deformazione della visione centrale (il paziente vede le linee storte) e si verificano emorragie (una macchia nera è vista al centro del campo visivo).

In precedenza il laser veniva utilizzato per bruciare i vasi anormali, ma il risultato della visione finale era molto scarso.

Qualsiasi forma di trattamento che si deciderà di applicare sarà sempre più facile e otterrà risultati migliori quanto più piccola sarà la dimensione del tessuto vascolare, essendo di importanza critica la diagnosi precoce della malattia.

 Distacco della retina

Cos'è il distacco della retina?

Il bulbo oculare è formato da tre strati, quello esterno, la sclera, che gli conferisce rigidità, è lo scheletro del globo; lo strato intermedio o strato di nutrienti, la coroide, che nutre l'occhio; e lo strato più interno, che è la retina. All'interno del bulbo oculare si trova un gel trasparente come il "bianco d'uovo", chiamato vitreo, attaccato alla retina.

Il bulbo oculare è formato da tre strati, quello esterno, la sclera, che gli conferisce rigidità, è lo scheletro del globo; lo strato intermedio o strato di nutrienti, la coroide, che nutre l'occhio; e lo strato più interno, che è la retina. All'interno del bulbo oculare si trova un gel trasparente come il "bianco d'uovo", chiamato vitreo, attaccato alla retina.

Detto in altro modo, la retina è l'occhio, quindi la pellicola di una macchina fotografica, in modo che quando la luce si concentra su di esso, stimola e forma un'immagine, che viene inviata al cervello attraverso il nervo ottico, dove "la fotografia è rivelata”.

È necessario distinguere nella retina due parti fondamentali:

  • La macula (parte centrale), che ci permette di vedere i dettagli di un’immagine.
  • La retina periferica, che ci dà un'immagine più grossolana.

Quando questo strato periferico è rotto, il liquido nella cavità vitreale passa attraverso il foro o strappo, accumulando sotto la retina, che separa la retina dal suo letto e causando il distacco della retina.

Non tutte le rotture o lacerazioni della retina devono necessariamente produrre distacco, se diagnosticate in tempo e trattate adeguatamente.

Prima della comparsa dei seguenti segni sarebbe necessario fare una consulenza allo specialista oculista:

  • mosche volanti.

  • Luci destellos .

  • presenza di un'ombra o di un velo, che nasconde una parte del campo visivo.

Anche se questi sintomi non precedono sempre un distacco di retina, è consigliabile una revisione immediata.

Perché si verifica il distacco della retina?

Le cause possono essere diverse:

Quando per processi degenerativi o atrofici, la retina si assottiglia e subisce trazione del gel vitreale, si rompe e si strappa e, se non trattata, si può essere staccare.

L’alterazione del vitreo, causata da qualsiasi causa, infiammatoria, emorragica, traumatica, può esercitare una trazione sulla retina, e staccarla.

Retinopatia diabetica

Cos'è la retinopatia diabetica?

È una malattia cronica ed evolutiva che si presenta nei pazienti diabetici. Se non curata, può portare alla cecità, ma nell’attualità, con i metodi di diagnosi precoce e trattamenti preventivi adeguati, basati principalmente sul laser, questo può essere evitato.

La malattia inizia danneggiando i vasi sanguigni con piccole perdite di liquidi e sangue, microaneurismi ed essudati. Successivamente, si formano neovasi che facilitano la comparsa di emorragie del corpo vitreo. Inoltre, lo sviluppo del tessuto fibroso favorisce il distacco della retina. I neovasi a livello dell'iride provocano un glaucoma neovascolare, dovuto all'aumento della pressione intraoculare.

Per Innova Ocular, la retinopatia diabetica è una delle sue maggiori preoccupazioni quando si tratta di trattare un gran numero di pazienti diabetici. Pertanto, questa malattia è tra le nostre priorità essendo una delle cause più frequenti di cecità, di solito a causa di una diagnosi tardiva.

Hai bisogno d’informazioni?

Missing fields RICHIEDERE INFORMAZIONI Send

Possiamo aiutarti? Saremo sempre al tuo fianco quando avrai bisogno di noi.

Contatto Innova Ocular Clínica Muiños Santa Cruz de Tenerife:
922 205 474

Orario: da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 21.00

Innova Ocular Clínica Muiños Los Cristianos, Arona:

922 791 463

Innova Ocular Clínica Muiños Los Llanos de Ariadne, La Palma:

922 402 054

 

INDIRIZZO

C/ Emilio Serra Fernández de Moratín, 6-A, Santa Cruz de Tenerife

Avda. Chayofita, Edf. Soledad, 5, Los Cristianos, Arona

C/ Almirante Díaz Pimienta, 10, Los Llanos de Ariadne, La Palma

Scrivici
Missing fields Sent ok Send
ask for information

Contatto Innova Ocular Clínica Muiños Santa Cruz de Tenerife:
922 205 474

Orario: da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 21.00

Innova Ocular Clínica Muiños Los Cristianos, Arona:

922 791 463

Innova Ocular Clínica Muiños Los Llanos de Ariadne, La Palma:

922 402 054

 

INDIRIZZO

C/ Emilio Serra Fernández de Moratín, 6-A, Santa Cruz de Tenerife

Avda. Chayofita, Edf. Soledad, 5, Los Cristianos, Arona

C/ Almirante Díaz Pimienta, 10, Los Llanos de Ariadne, La Palma


Application received correctly

We will contact you as soon as possible.